• Centro Medico Vertebrale
  • Centro Medico Vertebrale
foto_genova

Bendaggio Funzionale

Il bendaggio funzionale è un tipo di fasciatura dinamica, che fornisce cioè un'immobilizzazione parziale: non impedisce il fisiologico movimento di un'articolazione ma arresta qualsiasi forza che possa causare un danno alla struttura che vogliamo proteggere. Rappresenta un'evoluzione ponendosi tra le fasciature semplicemente contenitive e quelle rigide, rispetto alle quali presenta il vantaggio di non causare ipotrofie muscolari e di conservare il coordinamento tra il segmento sano e quello leso. Utilizzando bende adesive di vario tipo, elastiche e non, mira a costruire un supporto esterno atto a rinforzare un'articolazione, sia immediatamente dopo un trauma che a distanza, quando questa risulti deficitaria. Può essere utilizzato anche in un arto normale quando questo viene sottoposto come nell'attività sportiva, a sforzi eccessivi e quindi potenzialmente lesi.
bende

Il bendaggio funzionale ha perciò:

- AZIONE MECCANICA DI CONTENZIONE

- AZIONE ESTEROCETTIVA ( la benda perfettamente aderente alla cute trasmette il movimento a tutte le strutture sottostanti stimolando i recettori del movimento ed allertando gli stabilizzatori dinamici muscolari che vengono così allenati ad intervenire prontamente in difesa delle strutture capsule - legamentose)

- AZIONE PSICOLOGICA (sicurezza)

Indicazioni all'uso del bendaggio funzionale:

1. PATOLOGIA CAPSULO-LEGAMENTOSA
2. PATOLOGIA MUSCOLARE
3. PATOLOGIA TENDINEA ED INSERZIONALE

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per i servizi in linea.